Donna di servizio (e service design)

Donna di servizio (e service design) header image 2

Il Global Service Jam in Italia: Roma presente!

March 7th, 2011 · 1 Comment

GSJ_Roma

Il Global Service Jam è un evento che si svolgerà in contemporanea in tutto il mondo l’11-12 e 13 marzo e che riunirà le persone appassionate di service ed experience design per la progettazione, in 48 ore di workshop, di nuovi servizi sulla base di un tema condiviso. In ogni città verranno quindi create delle squadre che, in uno spirito di collaborazione ed anche di amichevole competizione, arriveranno a definire dei concept di servizi che verranno poi resi pubblici a tutto il mondo.
Anche l’Italia si sta muovendo per esserci, in particolare con la Global Service Jam di Roma, a cui, tra l’altro, avrò il piacere di partecipare anch’io come mentore e con un contributo su metodi e strumenti del service design.

Per raccontare cosa succederà a Roma il prossimo weekend, lascio la parola a Cristiano Siri (@cristianosiri), user experience designer ed entusiasta organizzatore del GSJ romano:

“La Jam di Roma è nata formando una piccola squadra che si doveva riunire in un appartamento privato, poi l’entusiasmo delle persone a cui ne parlavo mi ha fatto decidere di organizzare un evento partecipativo e divulgativo per la cultura del Service Design a Roma. Ora abbiamo uno spazio (Officine Libetta-Creative Coworking Area) dove ospitare fino a 30 persone (ossia ben 6 squadre), degli sponsor (Maple, e i laboratori CATTID e IDEaCT dell’Università La Sapienza di Roma) che credono fortemente nell’iniziativa e un nutrito nucleo di primi partecipanti che appartengono allo User Experience BookClub di Roma.
L’evento vuole anche creare collaborazione multidisciplinare e abbiamo già fra i nostri UX designer, architetti, developer, psicologi sociali e antropologi!

C’è ancora spazio per partecipanti, mentori e sponsor. Chi vuole essere dei nostri trova tutte le informazioni su www.gsjroma.org o può scrivere direttamente a me: cristiano@gsjroma.org“.

Voglio aggiungere che sul sito è già disponibile il programma delle giornate ed anche un’utile sezione risorse, che può introdurre alla disciplina anche se non si è un service designer (anzi, ben venga la multidisciplinarità!).

Autore: Lidia Tralli, donnadiservizio.com

English version (by Google Translate)

Tags: · , , , , ,

1 response so far ↓