Donna di servizio (e service design)

Donna di servizio (e service design) header image 2

I servizi di CheBanca! sull'IPhone

November 5th, 2009 · 2 Comments

CheBanca

Accenture, partner nel lancio di CheBanca!, ha contribuito all’implementazione del primo applicativo bancario su IPhone, reinterpretando i servizi e i prodotti offerti dalla banca secondo la modalità user-friendly tipica di questo telefono (www.datamanager.it).

E’ interessante la coerenza nella declinazione del concept (una banca facile – giovane – informale) nei vari aspetti del progetto, da quelli di allestimento e comunicazione a quelli tecnologici. Come possiamo vedere ad esempio nel caso di questo applicativo per IPhone, la strategia complessiva, e quindi i prodotti da realizzare, erano definiti sin dalla fase di start-up da tutti partner, fattore che ha permesso di realizzare in modo rapido e coerente questo servizio.

Come dice Franco Turconi, senior executive financial services di Accenture: “L’applicativo IPhone risponde perfettamente all’esigenza dei clienti di CheBanca! di ampliare la gamma dei propri prodotti e le opportunità di accesso ai servizi attraverso un sistema semplice, intuitivo e piacevole […]. La nostra presenza nella fase di start up di CheBanca! e la riconosciuta leadership nel generare innovazione per i nostri clienti nel settore bancario ci ha permesso di realizzare in tempi estremamente brevi il progetto e di aprire questa nuova modalità di interazione garantendo la massima sicurezza dei dati“.

Il progetto di CheBanca!, che in Italia ha fatto da apri-pista per una nuova concezione delle modalità di relazione con l’utente, è stato curato nella parte di concept e brand identity da Crea International.

CheBanca01

CheBanca02

CheBanca03

CheBanca04

CheBanca05

Autore: Lidia Tralli, servicedesignblog.wordpress.com

Immagini CheBanca!: www.creainternational.com

Tags: · , , , ,

2 responses so far ↓

  • 1 Erste Bank: più bar che banca // Sep 15, 2010 at 8:38 pm

    […] che vorrebbero avere e ottengano di intimidire anziché accogliere (in parte il caso di Che Banca!, a mio avviso). In questo caso invece l’idea di fondo è resa dal layout spaziale più che […]

  • 2 Carte di credito, fiducia e crowdsourcing: il caso Barclaycard Ring // Jul 20, 2012 at 9:24 am

    […] di nuovi modelli e ambienti di servizio più vicini ai bisogni di specifici gruppi di clienti (da Che Banca!, a Agenzia Tu di Unicredit, a Erste Bank, a Mango Money Center) ma si arriva anche alla creazione […]