Donna di servizio (e service design)

Donna di servizio (e service design) header image 2

Implementare un servizio sulla base dei bisogni reali: Chrono Drive

January 18th, 2010 · 3 Comments

Chrono01

Nella progettazione di un servizio è fondamentale l’osservazione dei bisogni reali delle persone, che sono in continua evoluzione e difficilmente possono essere cristallizzati in un target statico.

Ed è proprio in questa direzione che va il servizio di spesa on-line e ritiro sul luogo proposto dal supermercato francese Chrono Drive. Si tratta di una piccola ma acuta modifica del tradizionale servizio, che ormai la maggior parte dei supermercati propone, e che prevede la consegna a domicilio in orari prefissati.

Gli ideatori di questo servizio hanno identificato due principali problemi:

1) La consegna a domicilio della spesa on-line costringe ad essere in casa ad orari prefissati

2) Non tutte le persone hanno piacere a far entrare in casa propria degli sconosciuti.

Si tratta di due osservazioni che potrebbero sembrare piuttosto comuni, ma che in realtà hanno permesso di evolvere il servizio in una direzione più soddisfacente per i clienti, che possono programmarsi il ritiro della spesa quando vogliono facendolo coincidere con altri percorsi o attività in programma, e per il supermercato che non deve gestire consegne a domicilio.

Come mostra lo storyboard (estratto video chronodrive), la spesa viene effettuata on-line e l’ordine viene mandato al supermercato che assicura la disponibilità della spesa a partire da 2 ore dall’ordine. Da questo momento, gli acquisti possono essere ritirati in qualsiasi momento (entro le 24 ore) e vengono caricati sull’auto da un addetto nel giro di 5 minuti (secondo le informazioni date dal sito).

Chrono02

Chrono03

Chrono04

Chrono05

Fonte: chronodrive.com

Tags: · , , ,

3 responses so far ↓